Emis Killa: “Riccione? La sera c’è da aver paura È la nuova Marsiglia”

Emiliano Rudolf Giambelli – o meglio conosciuto col nome d’arte Emis Killa – è uno che fa parlare spesso di sé. Sia per la musica, ma anche per le sue riflessioni. Questa volta poco lusinghiere nei confronti della città di Rimini.

Perché il confronto “Riccione come Marsiglia” nel suo ultimo tweet non è, nelle intenzioni del musicista 32enne, un complimento alla città romagnola. Che, secondo lui dopo una certa ora non è più una città sicura.

“Riccione – continuando a leggere sul suo profilo Twitter – è diventata Marsiglia. Una volta i giovani andavano lì a divertirsi, le famiglie anche. Ora dopo le 18 se sei un bravo ragazzo devi avere paura a farti una passeggiata sul lungomare. Le manganellate nelle ginocchia ci vogliono”. E giù commenti da parte di chi si schiera col rapper, di chi sostiene – al di là del caso specifico – che in estate si debba sempre garantire ai turisti un’adeguata sicurezza e di chi invece ne approfitta per parlare di altro.

Link