Dunkirk: “Harry Styles è perfetto per Christopher Nolan”

harry-styles-dunkirkDopo l’annuncio sul nuovo lavoro di Christopher Nolan, il patriottico Dunkirk, anche noi ci siamo cimentati nel mondo dei rumors, cercano di capire quali fossero le notizie veritiere. Uno di questi riguardava Harry Styles, il cantante degli One Direction, che sarebbe dovuto diventare protagonista del movie (cosa poi verificata).

Ebbene, perché proprio un cantante così in voga per un film di Christopher Nolan? Ad intervenire sull’argomento è il direttore dei casting John Papsidera:

Harry era assolutamente giusto per la parte. Come attore è uno sconosciuto, ma quando ha letto le sue battute ci è sembrata una scelta semplicemente ovvia. Ci è parso subito interessante e fresco, e per questo ha ottenuto il ruolo. Non perché è una popstar, anzi: questo aspetto era uno svantaggio, perché c’era la possibilità che desse il messaggio sbagliato e non volevamo che la gente evitasse il film. Il nostro obiettivo era trovare degli attori giovani e freschi, senza un curriculum particolarmente ampio alle spalle, in modo che gli spettatori potessero immergersi completamente nel film senza riconoscere personalità famose. Quindi è stato molto complicato per lui convincerci. Ha combattuto duramente per questa parte, la sua interpretazione ci ha davvero colpiti ed è per questo che ci siamo convinti a coinvolgerlo. Non penso che abbia mai studiato recitazione in modo professionale, eppure è riuscito a battere attori molto più conosciuti di lui.