Dopo l’hackeraggio dell’ iCloud di Jennifer Lawrence e la successiva diffusione di tutto il suo contenuto scottante in rete, ecco che si ritorna a parlare d’illegalità online, non solo di hack, ma anche di pirateria informatica, soprattutto quella legata al mondo del cinema.

Scaricare film gratis: è possibile?

Purtroppo è fattibile eccome! A volte addirittura a poche ore dall’approdo in sala, si può trovare il film in download gratis, registrato magari con una cam con qualità scarsissima, e viene così violata miseramente la proprietà dei diritti d’autore di migliaia di persone che hanno contribuito con passione e fatica ad un prodotto (cinematografico o non). Non è affatto bello rubare in generale, allora perché farlo online? Con il potere dell’anonimato sembra passata un’eternità da quando la gente si buttava secchiate gelate in testa per l’amore verso il prossimo (ne siamo sicuri? Ma questa è un’altra storia.), ed ora il tormentone dell’estate sono diventati gli scatti piccanti ed amatoriali della bella star di Hunger Games.

Le regioni dove si scarica di più film

Et voilà, internet riserverà pure l’anonimato, ma continua a catalogare ogni ricerca ed attività, tra cui i download di file pirata. Ecco arrivare una bella cartina dell’Italia che ci mostra quali sono le regioni più illegali.

siti pirata

#BESOCIAL