Dichiarazione shock di Corey Feldman fu vittima di pedofilia

Corey-FeldmanChi non si ricorda di Corey Feldman? Attore diventato popolare giovanissimo grazie a film come “I Goonies” e “Gremlins” e “Stand by me – Ricordo di un’estate” si è allontanato dagli schermi a causa dei suoi problemi, pare con gli stupefacenti, per dedicarsi alla musica, fare
qualche comparsata nei video di cantanti famosi come Michael Jackson e Kate Perry e qualche
serie tv americana.

Adesso Corey Feldman torna sotto i riflettori ma non per un nuovo progetto bensì per ciò che ha dichiarato nella sua recente biografia “Coreyography”: il problema di Hollywood è la pedofilia.

La dichiarazione shock di Corey Feldman viene aggravata dalle testimonianze dirette che egli stesso fornisce asserendo che fu vittima di abusi sessuali il suo collega Corey Haim (ricordate Ragazzi perduti? Era Lucas) e lui stesso giungendo alla conclusione che sia stato questo il motivo per cui i due ragazzi sarebbero caduti nella spirale della droga, che nel 2010 si è portata via C. Haim. Corey Feldman sostiene di sapere chi è il responsabile, un grande magnate di Hollywood, ma di non poterlo denunciare.

Corey Feldman dichiara che il mondo di Hollywood era cupo, sporco e neanche la sua famiglia tentava di aiutarlo ma anzi lo spingeva a star nell’ambiente per ottener maggiore guadagno. Le pressioni della famiglia lo hanno indotto ad accettare le avances dei produttori. E’ così che è diventato la star dei film che ha interpretato negli anni ottanta?

L’unico rifugio di Corey Feldman era Neverland il parco giochi del compianto Michael Jackson accusato da molti di essere “l’orco”, Feldman sostiene di non aver mai visto o vissuto nulla di equivoco da parte di Jackson e che i mostri siano ben altri e si trovino ancora nel tunnel dell’orrore: Hollywood.

No Comments Yet

Comments are closed