50 Sfumature di grigio e gelosia

50 Sfumature di grigio e gelosiaDopo la travagliata scelta dei protagonisti per la trasposizione cinematografica del controverso romanzo di E. L. James “50 Sfumature di Grigio”, ecco che per l’attrice che interpreterà la dolce Anastasia Steele, Dakota Johnson, arrivano i problemi.

Da pochi mesi i tabloids americani hanno reso pubblica la storia tra la bionda attrice e Jordan Masterson, anch’egli attore nonché adepto di Scientology, e adesso pare che la devota metà della Johnson cominci a manifestare insofferenza all’idea che la sua fidanzata dovrà presto girare scene decisamente hot.50 Sfumature di grigio e gelosia

Come se non bastasse, il co-protagonista della pellicola, il modello e attore Jamie Dornan sembra essersi calato senza problemi nella parte dell’affascinante e perverso Christian Grey, l’uomo che irretisce e inizia ai piaceri del sesso estremo l’ingenua Anastasia Steele.

Pare sia bastato un unico bacio tra i due protagonisti, forse troppo realistico e coinvolgente, per accendere la fiamma della gelosia.

Figlia di Melanie Griffith e Don Johnson, Dakota si trova ad affrontare il ruolo di una vita, quello che potrebbe aprirle le porte del gota di Hollywood e sarebbe proprio un peccato se il suo boyfriend le rovinasse la festa.

Infatti, appena confermata la partecipazione della sua bella al film, Jordan le avrebbe proposto di aderire a Scientology per affrontare in modo adeguato le scene di sesso esplicito che avrebbe dovuto girare.

Di sicuro, un film come “50 Sfumature di Grigio” richiede che i due protagonisti sviluppino una chimica quasi palpabile per soddisfare le aspettative degli amanti del libro che, come ha confermato la produttrice Dana Brunetti, esigono che l’adattamento per il grande schermo sia il più aderente possibile all’originale in carta stampata.

Per questo motivo verranno realizzate due versioni del lungometraggio, una più soft per il grande schermo e un più dirty, vietata ai minori di 17 anni.

Considerata la gelosia di Jordan Masterson, c’è da aspettarsi che la sua relazione con Dakota Johnson farà fatica a sopravvivere ai numerosi e variegati amplessi di celluloide che costelleranno la pellicola.

Dopotutto, come insegna la fine del matrimonio tra Katie Holmes e Mr Scientology Tom Cruise, non dev’essere facile convivere con una persona devota ad un culto tanto invadente.

Per poter seguire le torbide vicende di Jamie Dornan/Christian Grey e Dakota Johnson/Anastasia Steele bisognerà aspettare Febbraio 2015.

O, per chi ancora non l’avesse fatto, leggere il libro di E. L. James.

No Comments Yet

Comments are closed