#BESOCIAL
Film in uscita al cinema dal 3 Aprile

Siete pronti? Abbiamo davvero una infinità di film in previsione, per questa settimana: dieci titoli che entrano nelle programmazioni delle nostre sale cinematografiche, e decisamente ce ne sono di parecchio rilevanti! L’atteso Divergent, definito da molti “il nuovo Hunger Games” sbarca in sala dopo una lunga attesa. E lungamente atteso è stato anche il primo volume di Nymphomaniac, tra contestazioni e censure un po’ in mezzo mondo. E non possiamo non citare lo speciale e particolare The Special Need, con un argomento delicato come dell’autismo, trattato anche in The Horse Boy – L’amore di un padre; un argomento impegnato, che vuole essere mstrato al pubblico, e non nascosto sotto il tappeto come a lungo si è fatto. Tanti i titoli in uscita questa settimana, e tanti per la prossima. Dunque ci aspettano altri sette intensi giorni, tutti da godere al cinema, per non restare mai a bocca asciutta con l’arte del buio della sala!

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileDivergent (trailer, scheda) – Con Shailene Woodley, Theo James, Kate Winslet, Miles Teller, Jai Courtney, Zoe Kravitz

Chicago è suddivisa in cinque frazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rishio di rinunciare alla propria famiglia.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileFather and son (trailer) – Con  Masaharu Fukuyama, Machiko Ono, Yoko Maki

Nonomiya Ryota è un professionista di successo, un uomo che lavora sodo ed è abituato a vincere. Un giorno, lui e la moglie Midori ricevono una chiamata dall’ospedale di provincia dove sei anni prima è nato loro figlio, Keita, e vengono a sapere che sono stati vittima di uno scambio di neonati. Il piccolo Keita è in realtà il figlio biologico di un’altra coppia, che sta crescendo il loro vero figlio, insieme a due fratellini, in condizioni sociali più disagiate e con uno stile di vita molto differente. Ryota si trova di fronte alla necessità di una decisione terribile: scegliere il figlio naturale o il bambino che ha cresciuto e amato per sei anni?

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileI corpi estranei (trailer) – Con Filippo Timi, Jaocher Brahim, Dragos Toma, Naim Chalbi

Antonio e Pietro, un uomo e il suo bambino, soli a Milano per guarire da una malattia. Pietro ha un tumore al cervello, la migrazione al nord rappresenta lo spiraglio, la salvezza. Jaber , quindici anni, vive a Milano con un gruppo di connazionali. E’ arrivato in Europa da poco, con gli immigrati in fuga dal Nord Africa, in seguito agli scontri e alle agitazioni scoppiate con la primavera araba. L’ospedale, una città nella città, dove tutti sono costretti a sostare: Antonio per guarire Pietro, Jaber per assistere Youssef, suo amico fraterno. La malattia è il pretesto per un incontro, tra Antonio e Jaber, due anime sole e impaurite, due “corpi estranei” alle prese con il dolore e la precarietà.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileIl pretore (trailer) – Con Francesco Pannofino, Sarah Maestri, Mattia Zàccaro Garau, Eliana Miglio

Il pretore Augusto Vanghetta coltiva con estrema dedizione le sue due grandi passioni, le donne e il teatro, incurante dei sentimenti della giovane moglie. Quando il pretore assume un nuovo assistente e decide addirittura di ospitarlo in casa, la tranquillità domestica ne sarà sconvolta.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileNottetempo (trailer) – Con  Giorgio Pasotti, Nina Torresi, Gianfelice Imparato, Esther Elisha

In un incidente un autobus va fuori strada e si rovescia: è l’inizio di una storia che unirà le vite di tre persone. Assia, una ragazza sempre alla ricerca del vero amore, è l’unica sopravvissuta. Enrico, un cabarettista che non riesce più a far ridere, ha perso qualcosa di importante in quella notte piena di strane coincidenze: è per questo che ha una pistola. Matteo, poliziotto e giocatore di rugby, è il primo ad arrivare sul luogo dell’incidente. Poco prima dell’esplosione del bus, un déjà vu misterioso aveva provocato in lui il desiderio di trasferirsi altrove e di ricominciare da capo la sua vita. Amore, odio, vendetta. Tre vite, tre solitudini, un unico destino… una folle corsa contro il tempo.

Film in uscita al cinema dal 3 Aprile (1)Nymphomaniac – Volume 1 (scheda, trailer) – Con Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Christian Slater, Willem Dafoe, Udo Kier, Jamie Bell, Stacy Martin, Uma Thurman, Connie Nielsen, Jesper Christensen, Jean-Marc Barr, Caroline Goodall, Kate Ashfield, Saskia Reeves, Nicolas Bro, Mia Goth

Storia poetica e folle di Joe, una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni. Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman, trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata. La porta a casa dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia. L’ascolta assorto mentre lei narra, nel corso dei successivi 8 capitoli, la storia della sua vita, piena di incontri e di avvenimenti.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileThe Horse Boy – L’amore di un padre (trailer) – Con  Rupert Isaacson, Kristin Neff,Rowan Isaacson, Kendal Stewart (Docufilm)

Rowan è autistico come tutti gli autistici ha problemi di incontinenza fisica e psicologica, ha crisi nervose costantemente accompagnate da forti urla e strilli e nessun rapporto con il mondo esterno. Dopo la diagnosi della malattia, per i genitori, inizia l’inferno: tutta la loro vita, adesso, gira intorno al figlio e alle cure di cui necessita; non possiedono più una loro sfera personale, non esistono più come coppia: assumere babysitter è impossibile e la gestione del bambino si fa sempre più difficile.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileThe Special Need (trailer, recensione) – Con  Enea Gabino, Alex Nazzi, Carlo Zoratti, Bruna Savorgnian, Carla Meneghin

Enea ha trent’anni, un lavoro e un problema. Anzi: più che un problema, una necessità. Una necessità speciale: fare (finalmente) l’amore. Enea ha anche due amici, Carlo e Alex, fermamente decisi ad aiutarlo. A prenderlo sottobraccio con allegra dolcezza. Se non è facile realizzare i propri sogni, non è certamente facile realizzare quelli degli altri. E il sogno di Enea, impigliato nella rete dell’autismo, richiede una manutenzione delicatissima. Basteranno un piccolo viaggio e una grande complicità tutta maschile per creare le giuste condizioni? Documentario on the road, ma prima ancora potente indagine sentimentale, The Special Need racconta la normalità della diversità senza mai salire in cattedra e senza mai perdere di vista la leggerezza della narrazione. Una leggerezza densa, a tratti poetica, dentro cui ognuno può riconoscere gli entusiasmi, i dubbi e le fragilità della vita quotidiana.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileTi ricordi di me? (trailer) – Con  Ambra Angiolini, Edoardo Leo

Roberto e Bea si incontrano davanti al portone della terapista che li ha in cura. Lui è cleptomane e autore di surreali favole, come “La foresta dei barboni assiderati” o ” Alice nel paese dei terremotati”. Lei fa l’insegnante elementare, è narcolettica, apparentemente svagata e, in seguito a forti shock emotivi, reagisce con improvvise quanto imprevedibili perdite di memoria. Per questo porta sempre con sé un libro in cui scrive sia gli avvenimenti più importanti della sua vita sia piccole annotazioni quotidiane. Ha inizio da subito un corteggiamento tenace e buffo che finirà per farla innamorare. Tra piccoli furti e svenimenti, rincorse e amnesie, la storia d’amore dei due protagonisti offrirà loro anche la possibilità, forse, di guarire e di imparare a vivere le loro emozioni.

Film in uscita: al cinema dal 3 AprileTim Hetherington: dalla linea del fronte (trailer) – Con Chris Anderson, Peter Bouckaert, James Brabazon (Documentario biografico)

Il 20 Aprile 2011, poco dopo l’uscita del suo documentario Restrepo – Inferno in Afghanistan, e dopo sole sei settimane dalla partecipazione alla cerimonia degli Oscar in cui aveva ricevuto una nomination, il fotografo e regista Tim Hetherington venne ucciso da un colpo di mortaio nella città di Misurata in Libia, dove stava seguendo le vicende della guerra civile. Finiva in quei momenti una brillante carriera, nella quale Hetherington non si era solo occupato di seguire storie drammatiche dal fronte come in Liberia e in Afghanistan, ma aveva oltrepassato i confini convenzionali della creazione di immagini per diventare uno dei giornalisti più importanti della sua generazione.

#BESOCIAL