#BESOCIAL

Willem Dafoe nei panni di Pier Paolo Pasolini: intervista e prime foto dal setCome era già stato anticipato, Abel Ferrara dirigerà Willem Dafoe nei panni di Pierpaolo Pasolini. Dafoe ha così commentato la sua partecipazione al film, in  un’intervista rilasciata a Le Mond :

”Ci sono tanti libri, tante lettere, tante congetture su Pasolini. È stato un tale gigante. Ho visto tutti i suoi film e ho cominciato a leggere e a pensare alla forma di questo materiale. Parte dei dialoghi viene dalle cose che ha detto, ma non abbiamo cercato di attenerci alla realtà. Siamo alla ricerca di un modo per esprimere, con quello che abbiamo a nostra disposizione. Abbiamo incontrato persone che hanno conosciuto Pasolini. Vorremmo onorare la sua memoria, senza paralizzarci, dobbiamo considerare l’uomo e le sue azioni, per evitare qualsiasi tentazione nel fare delle lodi eccessive, evitare la propaganda. L’equilibrio è difficile da trovare”.

Abel Ferrara, con film come Kings of New York (1990) e Il cattivo tenente (1992) ha sempre tenuto alta la bandiera del “politicamente scorretto”, ispirandosi alle vicende del Bronx, dove è vissuto; in questo è molto vicino a Pasolini e al suo crudo neorealismo, il quale si è ispirato invece alle borgate romane. La biografia di  Pier Paolo Pasolini è ora in post-produzione. Non si sa ancora la data d’uscita del film. Ecco le prime foto dal set :

Willem Dafoe nei panni di Pier Paolo Pasolini: intervista e prime foto dal set

Willem Dafoe nei panni di Pier Paolo Pasolini: intervista e prime foto dal set

#BESOCIAL