Lone Survivor

Lone SurvivorLone Survivor è una grande produzione hollywoodiana, ma è anche un film di guerra che racconta in maniera abbastanza fedele una storia vissuta. La trama infatti si ispira all’omonimo best seller autobiografico di Marcus Lutrell, l’unico sopravvissuto ad una missione segreta in Afghanistan in cui nel 2005 persero la vita tres soldati americani. La missione, conosciuta come Red Wings (Ali Rosse),  aveva il compito di eliminare un potente capo delle forze nemiche, ma gli uomini hanno subito un’imboscata dei talebani a cui soltanto Lutrell è riuscito a scampare, seppur gravemente ferito.

Il film è scritto e diretto da Peter Berg e il ruolo di Lutrell, cioè del protagonista,  è sostenuto da Mark Wahlberg che abbiamo già visto nel ruolo di un soldato americano in Shooter (2007, da un romanzo di Stephen Hunter), dove interpreta un Marines in congedo che viene richiamato per sventare un possibile attentato al Presidente. Secondo le dichiarazioni di Berg, Lone Survivor era già pronto per essere prodotto nel 2007, tuttavia prima di riuscire a recuperare i finanziamenti sono passati diversi anni. È incredibile se pensiamo all’impatto di una pellicola come questa in America, dove un critico ha definito questo lavoro “il miglior film di guerra dopo Salvate il soldato Rayan“.

Lone SurvivorNegli Stati Uniti Lone Survivor arriverà il giorno di Natale, e se ne sta parlando molto. Qui da noi invece la potente Universal Pictures non ha ancora divulgato una data ufficiale di uscita nelle sale, anche se nel sito ufficiale del film si legge che verrà distribuito in tutto il mondo il 10 gennaio. Circa un mese fa è stato distribuito un dietro le quinte con sottotitoli in italiano, che però finora è stato visto poco più di un migliaio di volte, contro i quasi cinque milioni di visualizzazioni del trailer originale. Qui potete vedere entrambi:

#BESOCIAL