#BESOCIAL
Breve storia di lunghi tradimenti: trailer

Breve storia di lunghi tradimenti: trailer

Per qualche oscuro motivo, “Breve Storia di Lungi Tradimenti”, diretto da Davide Marengo nel 2012, esce nei cinema italiani solo oggi, 28 Gennaio 2016.

Al di là del mistero che rappresenta tale ritardo, considerando anche il cast di attori noti e talentuosi, il tema trattato è ancora attuale. Stiamo parlando di acquisizioni bancarie e tutto quanto (di marcio e ignoto), ruota loro attorno.

In questi mesi di conflitti d’interessi, furti legalizzati e istituti  bancari sull’orlo del fallimento, un film come quello di Davide Marengo (“Un Fidanzato per mia Moglie”, 2014) non può che essere pertinente.

Protagonista della pellicola è Giulio Rovedo, avvocato di una banca di modeste dimensioni che sta vivendo un momento difficile a causa della separazione dalla moglie. Ulteriore fonte di ansia per Giulio è l’acquisizione della banca ad opera di un istituto più grande dietro al quale si cela l’anziano magnate Joseph Milton, all’apparenza integerrimo uomo d’affari a cui sta a cuore l’ambiente.

Dietro l’acquisizione, però, si nasconde ben altro e Giulio verrà coinvolto in un intrigo internazionale che metterà a rischio la sua stessa vita. Trascinato dalla nuova amministratrice Cecilia Schwarz in Sud America, si troverà ad avere a che fare con uno spietato dittatore interessato ad entrare in possesso di un documento che lo autorizzi ad estrarre il litio, materiale che potrebbe sostituire il petrolio.

Anche Joseph Milton è interessato ad ottenere quel documento, ma le sue motivazioni sono meno onorevoli di quanto sembrino…

Tratto dal libro del 2007 di Tullio Avoledo, il cast di “Breve Storia di Lunghi Tradimenti” è composto da un gran numero d’interpreti tra i quali Carolina Crescentini (Cecilia Schwarz), Guido Caprino (Giulio), Philippe Leroy (Joseph Milton), Maya Sansa, Ennio Fantastichini, Francesco Pannofino, Nino Frassica e Paolo Calabresi (visto di recente in “La Corrispondenza”, ultimo film di Giuseppe Tornatore).

Di seguito potete vedere il trailer del film, presentato al Courmayeur Noir in Festival 2012.

#BESOCIAL