Bella e perduta: trailer

Bella e perduta: trailer

“Bella e Perduta”, diretto da Pietro Marcello, è stato il film d’apertura del Torino Film Festival 2015 e sarà distribuito nei cinema a partire dal 19 Novembre.

La storia narrata nella pellicola prende spunto dalla vita di Tommaso Cestrone, conosciuto come l’Angelo della reggia abbandonata di Carditello.

Cestrone, protagonista del film, morì nel 2013, durante le riprese. Il tragico evento obbligò Pietro Marcello a dare un taglio più onirico al lungometraggio, rendendolo una sorta di favola triste.

La figura di Pulcinella diventa il tramite tra il mondo dei vivi e quello dei morti e, silenziosa e leggera, si prende cura del piccolo bufalo chiamato Sarchiapone, destinato al macello.

Pulcinella e Sarchiapone diventano così insoliti compagni di viaggio e si muovono tra le bellezze sofferenti di una Campania martoriata dalla terra dei fuochi, attraversando paesaggi malinconici e struggenti, tipici di un’Italia che, nella visione leopardiana del regista è “Bella e Perduta”, come afferma in un’intervista rilasciata all’ANSA:

Ho imparato a guardare l’Italia contemplando il suo paesaggio dai treni, riscoprendo di volta in volta la sua bellezza e la sua rovina. Spesso ho pensato di realizzare un film itinerante che attraversasse la provincia per provare a raccontare l’Italia: bella, si’, ma perduta. Anche Leopardi la descriveva come una donna che piange con la testa tra le mani per il peso della sua storia, per il male atavico di essere troppo bella.

Pietro Marcello, parlando di Tommaso Cestrone e della sua vita, ha aggiunto:

Quando mi sono imbattuto nella Reggia di Carditello e nella favola, perché di favola si tratta, di Tommaso, ‘l’angelo di Carditello’, il pastore che con immensi sacrifici ha deciso di dedicare tanti anni della sua vita alla cura di un bene artistico abbandonato, ho visto una potente metafora di ciò che sentivo la necessità di raccontare: dopo la morte di Tommaso, prematura e improvvisa, Bella e perduta, nato inizialmente come un ‘viaggio in Italia’ destinato a toccare altre tappe, è diventato un altro film, sposando fiaba e documentario, sogno e realtà.

“Bella e Perduta”, opera a metà tra il documentario e il film, è interpretato da Tommaso Cestrone, Gesuino Pittalis e Sergio Vitolo.

Di seguito potete vedere il trailer, distribuito dall’Istituto Luce.

#BESOCIAL