#BESOCIAL

The Wolf of Wall Street è tanta roba, e non siamo solamente noi a dirlo, ma lo stesso Martin Scorsese in una bella intervista ai microfoni di 01 Distribution che si lascia sfuggire qualche chicca entusiasmante.

Una storia di uno sconosciuto, un signor nessuno padrone del mondo. È proprio questa la vicenda che gira attorno alla storia del bel Leonardo Di Caprio, brocker finanziario che di certo non si fa scrupoli a lucrare sui poveri comuni mortali; che la gente sia ignara o no, Jordan Belfort è intento a salire ai vertici di Wall Street diventando il vero lupo di Wall Street.

wolf-wall-street-backstage2_gal_landscape[1]

The Wolf of Wall Street è il mondo della finanza secondo Martin Scorsese, ed il duo Scorsese-DiCaprio è davvero in gran forma: per la quinta volta in carriera, il regista sceglie Leonardo DiCaprio come protagonista di una sua pellicola. Il film ne racconta ascesa e declino, ispirandosi alla sua omonima autobiografia.
Candidato a cinque premi Oscar (tra cui spiccano le nomination come miglior film, miglior regista e miglior attore protagonista), «The Wolf of Wall Street» è uno spietato ritratto degli Stati Uniti di ieri e di oggi, disposti a tutto pur di imporsi sugli altri e “guadagnarsi” soldi, droga, donne e successo.

#BESOCIAL