#BESOCIAL
Sofia Coppola a Roma per Bling Ring

Sofia Coppola a Roma per Bling Ring

Sofia Coppola vola a Roma per presentare il suo nuovo film, The Bling Ring, tratto da una storia vera.

Un gruppo di ragazzi, una “gang” di sedicenni annoiati che svaligiano le case dei divi di Hollywoord. Le vittime illustri sono state Paris Hilton, Lindsay Lohan, Orlando Bloom e Kim Kardashian, depredandoli di valori per tre milioni di dollari, oltre ad abbigliamento e oggetti personali, per sentirsi “vip” come loro.

The Bling Ring presenta una adolescenza travagliata, uno spaccato di teenagers senza identità e che la cercano nella fama altrui, alla ricerca loro stessi del loro momento di notorietà – come è facile comprendere anche dal trailer. Sofia Coppola osserva la categoria dei giovani con l’occhio di chi li vede vittime delle luci dello star sistem, accecati da un miraggio di fama e successo che desiderano raggiungere a ogni costo – anche in maniera illegale. Un punto di vista particolare, considerando la sua provenienza familiare, figlia del grande Francis Ford Coppola e cugina di Nicholas Cage – nomi indubbiamente di un certo peso. Premio Oscar per Lost in Translation, nel 2004, si dimostra una donna alla regia di spaccati di vita giovane e complicata, lontano dai miti dell’illuminata Hollywood, anelanti a una strana fama.

Un cast di giovani e sconosciuti attori, non fosse per Emma Watson, portata alla ribalta dalla lunga saga di Harry Potter, dà luce a un titolo di sicuro interesse.

#BESOCIAL