#BESOCIAL

Trailer poster The man From UNCLEAnni ’60, piena Guerra Fredda: Napoleon Solo (Henry Cavill) e Illya Kuryakin (Armie Hammer), agenti segreti schierati su opposti fronti, sono obbligati a collaborare per scongiurare il verificarsi di una catastrofe planetaria. Al loro fianco ci sarà la giovane figlia di uno scienziato tedesco scomparso (Alicia Vikander), pronta a tutto per scoprire cosa sia capitato a suo padre.

Il produttore e co-sceneggiatore, Lionel Wigram, ha rivelato in una recente intervista che il film si propone di fare luce sull’origine dell’organizzazione U.N.C.L.E., aspetto che, nell’omonimo telefilm, non è mai stato chiarito:

La serie non ha mai spiegato l’origine della storia – la U.N.C.L.E. già esisteva. Al culmine della Guerra Fredda un russo ed un americano lavorano insieme. Come sono giunti a quel punto?

Armie Hammer ha aggiunto, scherzando, di essersi immerso anima e corpo nella cultura russa, letteralmente:

Mi sono trasferito in Unione Sovietica per sei anni. È stata una sorta di viaggio nel tempo. Il jet lag è micidiale.

“The Man From UNCLE”, diretto da Guy Ritchie, uscirà in Italia il 3 Settembre prossimo e, a completare il cast, ci saranno Hugh Grant, Elizabeth Debicki, Jared Harris e Luca Calvani.

Per ingannare l’attesa, qui di seguito, potete dare un’occhiata al poster della pellicola, rilasciato dalla Warner Bros in questi giorni, nonché al primo trailer del film che pare strizzare l’occhio alle classiche spy story in stile James Bond, con una punta di action alla Mission:Impossible.

Vedere per credere.

Trailer poster The man From UNCLE

#BESOCIAL