#BESOCIAL

pitza-e-datteri-conferenza-stampaDopo 5 anni dall’acclamato I fiori di Kirkuk, il regista iraniano attivo in Italia Fariborz Kamkari dirige Pitza e Datteri, commedia sulla coesistenza di cultura cristiana e islamica ambientata in una Venezia da sempre crocevia dell’umanità. Kamkari, che ha sceneggiato il film assieme ad Antonio Leotti, sceglie come protagonisti attori cittadini del mondo: oltre all’instancabile Giuseppe Battiston, protagonisti del film sono la franco-africana Maud Buquet, il calabrese-magrebino-parigino cresciuto a Treviso Mehdi Meskar e l’italo-africana Esther Elisha.

Il cast, il regista e il co-sceneggiatore hanno incontrato la stampa per presentare il film, discutendo del lavoro svolto per portare in vita questo lungometraggio.

QUI LA RECENSIONE DI PITZA E DATTERI

A prendere per primo la parola è il regista Fariborz Kamkari, che ha sottolineato l’enorme potere che ha la commedia di far ridere suscitando insieme riflessioni su temi profondi, tra cui, nel suo caso, il ruolo fondamentale delle donne nella lotta per la democrazia:

Fariborz Kamkari ha subito lodato il genere della commedia e la sua grande tradizione, e ritiene che sia stato il modo migliore per rappresentare un aspetto della comunità islamica italiana troppo spesso ignorata dai media; lo stesso cast del film, composto da Maud Buquet, Mehdi Meskar ed Esther Elisha, hanno espresso l’importanza del fare una simile commedia, definendola coraggiosa e necessaria:

Giuseppe Battiston ha poi spiegato come sia rimasto conquistato dal ruolo di Bepi, un veneziano convertitosi all’Islam che dimostra di essere il più estremista fra tutti:

È stata poi portata alla luce una ovvia (ma ugualmente interessante) osservazione riguardante la locandina del film, che potrebbe ricordare una vignetta di Charlie Hebdo. La domanda è dunque se l’attentato avvenuto in Francia, dove vivono fra l’altro Buquet e Meskar, abbia in qualche modo influenzato la produzione del titolo:

Infine, il regista ha spiegato le difficoltà nel girare in un luogo come Venezia, sottolineandone tuttavia l’importanza in quanto da sempre crocevia di culture:

Pitza e Datteri uscirà il 28 maggio. Diretto da Fariborz Kamkari, anche co-sceneggitore assieme ad Andrea Leotti, il cast comprende Giuseppe BattistonMaud Buquet, Mehdi Meskar, Esther Elisha, Hassani Shapi e Giovanni Martorana. Di seguito, una gallery con alcuni scatti tratti dalla conferenza stampa.

#BESOCIAL