La Weta Digital presenta il maging of del drago Smaug

La Weta Digital presenta il maging of del drago Smaug

Come ormai saprete, il 2 Marzo prossimo potremo assistere all’attesissima notte degli Oscar 2014 e tra i nominati in attesa del verdetto ci sarà anche la Weta Digital di Peter Jackson.

“Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug” ha infatti ricevuto, oltre alle nominations per il Miglior Montaggio Sonoro e per il Miglior Sonoro, quella per i Migliori Effetti Visivi e proprio in occasione dell’approssimarsi del fatidico giorno, la compagnia produttrice di effetti speciali digitali del regista Neozelandese ha deciso di rilasciare un nuovo video sulla mitica creatura che domina la seconda pellicola dedicata al viaggio di Bilbo Baggins e dei suoi compagni nani: il maestoso e terribile drago Smaug.

David Clayton, uno dei membri del team VFX della Weta Digital, spiega il lavoro dietro la creazione della creatura leggendaria, cosa che non sarebbe stata possibile senza il prezioso contributo di Benedict Cumberbatch:

La nostra sfida con Smaug è stata di rendere ogni sua parte attraente e credibile quanto le sue controparti umane. Usando il nostro palco per la motion-capture, abbiamo registrato le sue performances [di Cumberbatch], che si concentravano sulla sequenza del dialogo con Bilbo. Avere Benedict in una tuta per il mocap è stato molto divertente – per noi e, speriamo, anche per lui – e ci ha aiutato a immergerlo nel personaggio e a renderglielo familiare.

La Weta Digital presenta il Magin Of del drago Smaug

Il team dell’animazione ha così potuto innestare la performance dell’attore sul drago creato in CGI come spiega lo stesso Clayton:

La transizione della performance da Benedict a Smaug non è stata uno ad uno come si sarebbe fatto per una creatura umanoide. Loro hanno fisiologie molto diverse. Come animatori abbiamo dovuto trasporre gli elementi della performance di Benedict che erano cruciali per la ripresa, come le sfumature della testa e delle espressioni facciali. Abbiamo poi costruito la maggior parte dei suoi movimenti con l’animazione in keyframe [i fotogrammi chiave vengono creati a mano o attraverso il computer e inseriti per rendere fluido il movimento]

Per permettere a Smaug di vivere nella stanza del tesoro di Erebor, il team ha voluto rendere i suoi movimenti sicuri e ha fatto emergere il suo corpo gigantesco attraverso la montagna di monete d’oro immaginandolo come un treno che passasse attraverso la neve.

Smaug aveva bisogno di una presenza formidabile così abbiamo lavorato sodo per confezionare pose di grande effetto per il suo corpo massiccio, le sue ali e la sua coda. Abbiamo anche coperto un range completo di stati d’animo – dall’arroganza alla paranoia fino alla curiosità e alla rabbia violenta. Un’aggiunta ulteriore alla sua versatilità di personaggio è stata la creazione delle sue mani. Ci siamo riusciti aggiungendo un pollice e indici extra alle ali di Smaug.

Il tocco finale l’ha aggiunto sicuramente l’elaborazione della voce di Benedict Cumberbatch che ha reso il drago più credibile e minaccioso che mai.

Ed ecco a voi la nascita di Smaug!

#BESOCIAL