#BESOCIAL

Il film dei Peanuts si mostra in due immagini

“Era una notte buia e tempestosa”. Iniziano così, citando il “Paul Clifford” di Edward George Earle Bulwer-Lytton, i racconti battuti a macchina da Snoopy, che, per chi non lo conoscesse, è forse il beagle più famoso del mondo. Tutto bianco, a parte una macchia sulla schiena e le orecchie nere, Snoopy è tra i protagonisti della striscia a fumetti “Peanuts” (letteralmente “noccioline”) ideata da Charles Monroe Schulz e annoverata tra le più famose e influenti della storia, pubblicata in 75 paesi e letta da 355 milioni di persone ogni giorno. Proprietario di Snoopy e personaggio principale della striscia è Charlie Brown, bambino di 8 anni e mezzo modellato sull’infanzia dello stesso autore. Ad affiancare i due inseparabili amici una schiera di comprimari, tutti diversi: Linus, saggio filosofo e teologo del gruppo che mai si separa dalla sua coperta azzurra; Lucy, sorella maggiore di Linus, cinica e bisbetica; Schroeder, estimatore di Beethoven e abile suonatore del suo pianoforte giocattolo; Woodstock, uccellino tutto giallo con la paura dell’altezza, segretario e amico di Snoopy. E la lista di personaggi continua, perché il mondo dei Peanuts si è sempre evoluto fino all’ultima striscia pubblicata nel 2000, quando Schultz morì, proibendo la continuazione di quell’opera che tanto amava.

Il film dei Peanuts si mostra in due immagini

I lettori, vecchi e nuovi, che avevano altrettanto amato quell’universo, con la sua ironia, il suo sano cinismo e i suoi personaggi, su tutti Charlie Brown, piccolo eroe “claustrofobo nel mondo”, come lui stesso si definisce, che anche quando niente  sembra andare nel verso giusto, non si arrende mai, si sono dovuti “accontentare” della pubblicazione delle vecchie storie.

Dalla striscia, durante gli anni, sono stati tratti libri, serie animate e addirittura musical teatrali, ma mai un film. Eppure, a fine 2012, la 20th Century Fox Animation e i Blue Sky Studios hanno optato per una mossa a sorpresa, acquistandone i diritti per la realizzazione di un lungometraggio. L’uscita è fissata per il 25 novembre 2015, in occasione del 65esimo anniversario del debutto della striscia a fumetti e del 50esimo anniversario dello speciale televisivo A Charlie Brown Christmas”, vincitore di un Emmy e un Peabody Award.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Craig Schulz (figlio dell’autore), insieme a suo figlio Bryan Schulz e a Cornelius Uliano. La regia è invece affidata a una vecchia conoscenza dei Blue SkySteve Martino, regista di  “Ortone e il mondo dei Chi” (2008 ) e “L’Era Glaciale 4” (2012).

E da poche ora la Fox ha rilasciato le prime due immagini del film, con protagonisti Charlie e Snoopy di nuovo assieme e un teaser trailer, in cui ci vengono presentati i due amici, nella loro nuova veste in computer grafica 3D. Il tutto condito con l’intramontabile “Misericordia!” (“Good grief!” in originale) del piccolo Charlie Brown.

Il film dei Peanuts si mostra in due immagini

Il film dei Peanuts si mostra in due immagini

#BESOCIAL