#BESOCIAL

Presentazione Avengers 2 Comic-Con

È anche inutile dirlo, il Comic-Con è stato un evento clamoroso ricco di annunci e presentazioni, ma quello che tutti attendevano era di veder salire sul palco del panel Marvel i protagonisti di Avengers 2. Il film è probabilmente il più atteso del prossimo anno e la folla ad attendere il cast lo ha ampiamente dimostrato. Dopo un’attesa prolungata, ecco apparire Kevin Feige, il quale ha salutato il pubblico, affermando che il regista Joss Whedon è dovuto rimanere a casa per riprendersi da un intervento al ginocchio; c’è parecchia gente, però, che è pronta a raggiungere il presidente dei Marvel Studios sul palco ed ecco che, a ritmo di musica, sale il cast di Avengers: Age of Ultron: Robert Downey Jr., Jeremy Renner, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Cobie Smulders, Samuel L. Jackson, Chris Evans e le new-entry Aaron Taylor-Johnson, Paul Bettany, James Spader ed Elizabeth Olsen.

Downey, da perfetta primadonna qual è (potendosi vantare di essere l’attore più pagato da due anni a questa parte), ha portato con sé una valigetta, al cui interno erano contenute tantissime rose che ha gettato al pubblico, per poi donarne di bianche alle interpreti femminili del film.

Il moderatore Chris Hardwick ha dato il benvenuto ai Vendicatori e inizia subito con le domande:

Robert Downey Jr su come si sente al Comic-Con: “Va di meglio in meglio. Questo è il raduno più grande di talenti di cui abbia mai fatto parte a abbiamo un film davvero bello per voi il prossimo anno.”

Jeremy Renner riguardo al Comic-Con: “È sempre emozionante. Sempre qualcosa di enorme e fantastico. Sono felice di essere qui. Molto onorato. [Aver avuto questo ruolo] è stata una bellissima benedizione. Non è stato molto difficile convincermi a farlo.”

Mark Ruffalo ha poi risposto alla domanda riguardo le aspettative per il Comic-Con: “Sono state superate di molto. Niente mi fa sentire a casa come questo posto, questo è sicuro.” L’attore viene poi interrotto dal coro del pubblico che invoca a gran voce Hulk. “La gente per strada mi urla ‘Ehi, Hulk!’ Mi conoscono solo con quel nome.”

Chris Hemsworth su cosa ha significato per lui Thor: “È una delle esperienza più belle che abbia mai avuto su un set e far parte di questa follia (indicando il pubblico) è magnifico.” Su cosa vorrebbe che succedesse al personaggio ha invece risposto: “Vorrei che diventasse donna. Non voglio portare sfortuna, ma credo che quello sarebbe il mio ruolo da Oscar.”

Cobie Smulders: “È stato incredibile poter firmare per questi film. Ho sempre sperato che Maria Hill avesse avuto un ruolo anche dopo Avengers. Ne sono davvero grata.”

Samuel L. Jackson: “Sapete, il Comic-Con è fenomenale. È incredibile… Ogni anno vengo qui e mi dimostra come io ne faccia parte. Ricevo questo affetto che mi fa venir voglia di uscire di qui e continuare a fare film per tutto l’anno. Facciamo questi film perché vogliamo intrattenervi e io faccio film perché voglio vedermi al loro interno.”

A Chris Evans viene chiesto se lui e Hemsworth confrontino davvero i propri muscoli: “No, è ridicolo. Lui è Thor! Non ho chance contro di lui.” Su come si senta ora Steve Rogers, se sia più a suo agio nel presente, Evans risponde: “Penso che ci stia arrivando. Non è solo meravigliato dai cellulari e da Internet. Vuole correre, ma è ancora alla ricerca del proprio posto. È un soldato e, con lo scioglimento dello SHIELD, ora è in cerca di una casa.”

Presentazione Avengers 2 Comic-Con

Aaron Taylor-Johnson, appena entrato in questo mondo nelle vesti di Quicksilver, ha definito l’esperienza “travolgente e surreale”. È lusingato di essere stato scelto e non ha esitato. Quello che lo ha conquistato è che ognuno ha la possibilità di brillare, ma “sono tutti complementari” e ci sono momenti tristi così come momenti divertenti. “Mi sono piaciuti moltissimo i film Marvel e sono eccitato di aver preso parte a questo.”

Paul Bettany sull’essere passato dal doppiare Visione a  interpretarlo: “Ora mi faranno lavorare per il mio stipendio. Prima entravo in una saletta buia per 45 minuti e ricevevo una borsa piena di soldi. Parlando seriamente, è emozionante per me, ma è la cosa più emozionante del mondo per i miei bambini.”

Quando è stato il turno di James Spader, l’attore ha parlato direttamente al pubblico: “Ho sempre pensato che la mia vita non sarebbe mai diventata abbastanza strana o folle per me. Ma vi dirò una cosa: questo potrebbe essere il luogo più strano e più folle dove sia mai stato. Questo perché ci siete voi e vi ringrazio.” Su Ultron e il suo approccio al ruolo, l’attore ha dichiarato ironicamente: “Interpreto un robot di due metri e mezzo e finora ho sempre interpretato degli umani. Girare questo film è stato impressionante, sorprendente, impegnativo ed eccitante, proprio come venire al Comic-Con per la prima volta. Fare tutto è stato del tutto nuovo per me. La realizzazione, interpretare il personaggio, la parte del merketing… è tutto nuovo. È stato eccitante oltre ogni immaginazione.”

Elizabeth Olsen, anche lei nuova a questo universo nel ruolo di Scarlet Witch, ha dichiarato: “È stato incredibile.” Ha ammesso che inizialmente era intimorita dal resto del cast, ma tutti sono stati molto calorosi. “È stato eccitante dar vita a questa magia, a questi mutanti.” A questo punto la folla emette un forte “Ooooh”, poiché l’attrice non potrebbe usare il termine “mutante”, in quanto proprietà della Fox e degli X-Men. In merito alla sua preparazione per il ruolo, la Olsen ha commentato scherzando: “Passo intere ore al giorno provando a muovere una matita con la mente.”

Downey aggiunge al riguardo: “Mi ha lanciato un incantesimo due settimane fa e spero che lo cancelli presto. Brucia.”

Tramite videomessaggio, Scarlet Johansson (qui i segreti su come abbia nascosto la gravidanza nel primo film) introduce la clip: “Ehi, Kev. Mostra il materiale.”

Di seguito viene descritto del materiale che, seppur già anticipato (qui il nostro articolo), contiene anticipazioni sul film. Quindi se non volete spoilerarvi nulla, saltate alla prossima sezione.

INIZIO SPOILER 

La scena presentata è il famoso party tenutosi nella Avengers Tower, in cui i Vendicatori, Maria Hill e Rhodey (Don Cheadle) si stanno rilassando, provando a sollevare il martello di Thor. Iron Man prova a usare il suo guanto e poi prova a sollevarlo con l’aiuto di Rhodey. Occhio di Falco prova senza impegnarsi troppo. Banner prova a sollevarlo sbuffando e ansimando e il gruppo si spaventa un po’. Poi, però, è il turno di Capitan America, che riesce a smuovere il martello, facendo preoccupare Thor. Tutti ridono e si divertono, poi fa irruzione Ultron in una delle sue forme primordiali (una sorta di accozzaglia di parti di ricambio) e dice al gruppo che l’umanità è un problema che deve essere risolto. Poi altri Ultron giungono sfondando il muro e lo schermo torna nero.

In seguito, viene mostrato un montaggio che rappresenta uno scenario di totale distruzione, accompagnato da una bizzarra versione di “Mai mi legherai” di Pinocchio. Dalla clip sembra chiaro che gireranno il mondo e che una scia di devastazione li seguirà. Da evidenziare una scena in cui Natasha cerca di calmare Hulk e di come questa possa essere un ulteriore prova che Natasha e Banner possano sviluppare una relazione. Il montaggio termina con un primo piano di Ultron, le cui pupille diventano rosse prima di dire: “Non ho più fili.” Appare poi il titolo. Infine si vede un particolare dello scudo di Captain America ed è rotto. Stark lo guarda e poi appaiono tutti i Vendicatori svenuti, eccezion fatta per Stark, su di una roccia che fluttua nello spazio.

FINE SPOILER

A concludere la presentazione del film, sale sul palco Josh Brolin con indosso un Guanto dell’Infinito. L’attore, che doppia Thanos nella versione originale di Guardians of the Galaxy, si avvicina a Downey e chiede: “Dov’è la mia rosa?” Downey gliene porge una e Brolin ne mangia il fiore.

Si conclude così il panel Marvel per presentare Avengers 2, di cui erano già stati mostrati alcuni artwork (disponibili qui).

Tutto sommato, non molte novità riguardo la pellicola sono state rivelate durante l’evento. La scena del party era già stata ampiamente anticipata dai media e il montaggio ha rivelato ben poche sequenze. Le stesse domande rivolte al cast dal moderatore sono risultate piuttosto scontate e prive di mordente e se non fosse stato per il siparietto iniziale di Robert Downey Jr.(secondo cui potrebbe esserci un quarto Iron Man) la conferenza sarebbe risultata piuttosto smorta.

Quello di cui avremmo bisogno è materiale nuovo e interessante, anche se anticipare la stampa, come al solito, sarà una bella sfida.

Presentazione Avengers 2 Comic-Con

Avengers: Age of Ultron (di cui potremmo vedere un crossover con Guardians of the Galaxy) arriverà invece nelle sale 1° maggio 2015, per la regia di Joss Whedon. Il cast di Vendicatori vedrà nuovamente Robert Downey Jr. vestire l’armatura di Iron Man, Mark Ruffalo nei panni di Hulk (qui le dichiarazioni dell’attore sul personaggio), Chris Hemsworth impugnare il martello di Thor, Jeremy Renner imbracciare l’arco di Occhio di Falco, Chris Evans indossare lo scudo di Captain America, Scarlett Johansson nelle succinte vesti di Vedova Nera e Samuel L. Jackson nel ruolo di Nick Fury. Nel cast anche Thomas Kretschmann (Baron Strucker), Paul Bettany (Visione), Aaron Taylor-Johnson (Quicksilver), Elizabeth Olsen (Scarlet Witch) e James Spader (Ultron).

#BESOCIAL