Johnny Depp in Black Mass diventa irriconoscibile

johnny depp black massJames “Whitey” Bulger è stato un famigerato criminale, che ha scalato la classifica dei più ricercati dall’F.B.I., fino ad arrivare al secondo posto nel 2007, superato soltanto da Osama Bin Laden. Ha ispirato Martin Scorsese per il personaggio di Frank Costello, lo spietato boss (interpretato da Jack Nicholson) in The Departed. Faceva parte della mafia irlandese, e ha dato origine, oltre che a una caccia all’uomo, a un libro inchiesta: Black Mass: The True Story of an Unholy Alliance Between the FBI and the Irish Mob, che documenta la storia della Winter Hill Gang, di cui James Bulger era a capo, e delle sue infiltrazioni nei servizi segreti americani, tramite John Connolly (interpretato da Joel Edgerton), amico di infanzia di Bulger che era diventato un importate personaggio dell’F.B.I.
Da questo libro è stato adattato Black Mass, diretto da Scott Cooper e dove il boss James Bulger è impersonato da Johnny Depp.
È la terza apparizione del (solitamente) bel Johnny nell’ambiente dei gangster. In Donnie Brasco era un infiltrato nella mafia italiana, e in Nemico Pubblico interpretava John Dillinger, rapinatore di banche nel periodo della grande depressione.
Depp, che in Black Mass interpreterà l’illusionista Harry Houdini, dopo il trucco è stempiato, sovrappeso e con i denti rovinati.

No Comments Yet

Comments are closed

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento. ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi